Cosa visitare

 

Trasporti

 

Musei

   

Attrazioni

 
maratona
 
danubio
 
 
budapest di notte
 
 
Gastronomia ungherese

Budapest vanta una prestigiosa tradizione gastronomica che prende avvio già nel 1800. Le ricette di Budapest creano il gusto agrodolce che caratterizza totalmente la gastronomia locale, molta carne speziata arricchisce la tavola degli abitanti della capitale e la fa da padrona nei menu dei ristoranti.

In generale, gli elementi che non mancano mai nella cucina ungherese sono la cipolla, lo strutto e la paprika, sia dolce che piccante, questi danno un gusto molto deciso ai piatti. La carne viene servito anche nel primo piatto con la zuppa oppure è un secondo piatto e viene mescolata alle verdure, come nel mitico gulash. La ricetta del gulash ungherese prevede una ricetta a base di carne mescolata e insaporita con il lardo, il soffritto di cipolle e carote, oltre alle patate e alla paprika.

Il porkolt è una variante del gulash, nel quale uno spezzatino di manzo viene cotto nel soffritto di cipolla, con lo strutto e aggiunta di peperoni e pomodoro. Oppure vi sono piatti con il filetto di maiale ricoperto di salse e con il formaggio grattugiato sopra ad insaporire ulteriormente il tutto che va cotto in forno. Invece per il maiale ai fughi, va arrostito nel lardo assieme a peperoni e pomodori e a metà cottura si aggiunge l’aglio, con fegato di volatile, sale e pepe.

Tipico di Budapest è poi il petto di tacchino ripieno alla Buda, il tutto cucinato con carne affumicata, peperone, uovo, panna e dopo essere stufato viene cotto al forno.

Ma la gastronomia di Budapest non è soltanto a base di carne, anche se poi la selvaggina è molto diffusa nelle ricette, si hanno comunque piatti appetitosi anche realizzati con il pesce. La zuppa di pesce alla Khoerly è composta da un brodo preparato filtrando foglie di alloro, succo di limone e panna acida.

Molti piatti sono appunto insaporiti con la paprika e la panna acida, esiste anche un a ricetta che si chiama proprio Paprikàs.

Anche nei dolci, la gastronomia di Budapest e dell’Ungheria in generale, è insuperabile, seppure molto calorica. Primo fra tutti è lo strudel, un dolce di pasta sfoglia ripieno di mele, pinoli, noci, frutta candita. Oppure vi sono le polpette di ricotta di mucca, cotta con la farina di semolino in acqua bollente e poi insaporita con del pan grattato e della frutta marmellata, mescolata alla panna acida ungherese che ha una consistenza piuttosto morbida. Oppure vi sono dolci che abbondano di cioccolato e panna montata, i quali vanno a guarnire diversi strati di pan di spagna imbevuto nel rhum.

Molte sono le taverne tipiche a Budapest, basta trovare quella giusta, con pochi turisti, per accorgersi della genuinità e della qualità del vero cibo ungherese, un po’ carico ma giusto per far fronte alle temperature più fresche, soprattutto nei mesi invernali.

Il rapporto qualità prezzo è generalmente molto buono, anche nella capitale.




 
 
 
terme
Citta vecchia
   
terme
   
castello
   
© Copyright www.budapest.it - Cookies Policy - Email